Vacanze sul fiume

Vacanze sul fiume

Sempre più famiglie scelgono di trascorrere una vacanza originale, lontano dai sentieri battuti e dalle folle estive. Le scelte si moltiplicano tra i professionisti del turismo che hanno capito che i loro clienti, e più in particolare i cittadini, sono alla ricerca dell'autenticità. I vacanzieri vogliono essere più connessi con la natura. Tra le tante possibilità che esistono oggi, il turismo fluviale è interessante con i suoi numerosi vantaggi. Spieghiamo qui perché questo tipo di soggiorno è unico.

Vacanze tranquille senza stanchezza

L'acqua è un elemento calmante e la tranquillità di fiumi o canali è l'ideale per disconnettersi senza lasciare la fine del mondo. La navigazione è abbastanza semplice e non richiede patente nautica.

Ognuno può navigare al proprio ritmo a seconda del periodo di noleggio scelto. Il corso è organizzato e specializzato nel noleggio di chiatte e battelli fluviali, come Filovent, spiega i suggerimenti e tutto ciò che devi sapere per rendere la tua navigazione fluida.

Sono vacanze adatte anche con gli amici, perché permettono a tutti di trascorrere momenti da soli o insieme. Fare uno scalo ogni giorno offre la possibilità di consumare i pasti in barca o di scegliere di recarsi in un ristorante durante uno scalo. Ognuno ha il suo spazio privato e le barche sono progettate in modo che tu possa isolarti anche all'esterno, sul ponte o sulla terrazza sul tetto.

È quindi una vacanza all'aria aperta e molto tranquilla. Il piacere di cambiare punto di ormeggio evita anche la stanchezza che a volte si può avvertire in un hotel o in una casa tradizionale in affitto.

Vacanze culturali nel cuore della natura

L'altro grande vantaggio della navigazione per vie navigabili interne è che passa attraverso città di sicuro interesse culturale. È quindi il modo ideale per scoprire nuove regioni dimenticando il rumore e l'auto. È anche possibile imbarcare biciclette per spostarsi durante una sosta.

I paesaggi attraversati sono sempre magnifici ed è un'opportunità unica per scoprire la flora e la fauna specifiche di fiumi o canali. Imparare a pescare e anche saper nuotare se non c'è pericolo sono semplici piaceri che apprezziamo tanto più perché non hanno bisogno di muoversi quando si sta su una barca. Allo stesso modo, se senti il ​​bisogno di fare una passeggiata, non ti resta che trovare un ormeggio e improvvisare un nuovo scalo.

In termini di sicurezza, tutte le barche rispettano le regole imposte dalle autorità di controllo e dalla legislazione francese per quelle prodotte sul territorio nazionale (una superficie antiscivolo + un corrimano + un doppio balcone di 60 cm dall'alto)

Anche la velocità è limitata e alcuni modelli di barche sono walk-in, adatto anche per Disabilitato e presenta meno rischi per le famiglie che navigano con bambini piccoli.