Separazioni di coppie non sposate: l'opzione "mediazione familiare" ...

mediazione familiare


Sia tra due persone "partenariato civile"Oppure vivere in una relazione di diritto comune il contesto di una separazione è spesso un test per il quale poche persone sono preparate. Ciò è particolarmente vero quando questa separazione coinvolge i bambini.

Separazione di coppie non sposate con figlio / i: cosa dice la legge ...

In Francia, una volta che il bambino è stato riconosciuto da entrambi i genitori, ciascuno ha gli stessi diritti e gli stessi doveri. Questo riconoscimento è "de facto" per la madre mentre per il padre deve avvenire durante l'anno successivo alla nascita del bambino.
L'esercizio della potestà genitoriale è quindi congiunto ed i genitori hanno il dovere di informarsi, consultarsi e decidere insieme ciò che concerne "il superiore interesse del minore".
In questa situazione il padre e la madre possono lavorare insieme per sviluppare un'organizzazione comune che riguarderà il tempo e il luogo di residenza del bambino con ciascuno di loro e il modo in cui si prendono cura dei bisogni materiali del loro bambino.
Articolo 373-2 del codice civile stabilisce "che la separazione dei genitori non incide sulle regole definite per l'esercizio della potestà genitoriale. Ciascuno dei due genitori deve mantenere i rapporti con il bambino e deve rispettare i legami del figlio con la altro genitore "

I diversi aspetti della separazione di una coppia non sposata con figlio / i

Non ci separiamo solo davanti alla legge ma anche sotto gli occhi delle istituzioni, dell'amministrazione fiscale, del Caf, del proprietario dell'appartamento ...
Tutto ciò presuppone una mole sostanziale di informazioni e referenti ... ma anche il desiderio comune di trovare soluzioni durature che siano accettabili per entrambe le persone. Mentre il dialogo è spesso particolarmente difficile ...
Come affrontare la futura iscrizione del bambino a questa o quella scuola? come consultare l'attività sportiva che sarà la sua? Come mettere "flessibilità" nei cambi di residenza che il bambino subirà regolarmente? Come concordare la distribuzione di eventuali indennità di alloggio o assistenza?
Mediazione familiare può essere di grande aiuto in queste situazioni di separazione.

Mediazione familiare e separazione di una coppia non sposata con figlio / i

Se la mediazione familiare è un approccio positivo per ricreare o mantenere un legame familiare, è anche un dispositivo che consente ai genitori separati di sviluppare un'organizzazione tangibile ed efficace. Ognuno può quindi affermare la realtà dei propri bisogni e ascoltare la realtà dell'Altro. Spesso dopo poche sedute compaiono punti di convergenza: si tratta di accordi di mediazione familiare.
Inseriti in apposito documento e con il supporto del mediatore, tali accordi possono dar luogo alla redazione di un accordo dei genitori.
È importante notare che gli accordi di mediazione non sono un obiettivo ma una conseguenza del dialogo e della fiducia reciproca. Un patto genitoriale non è affatto una negoziazione, ma il risultato di uno sforzo congiunto verso il "benessere" favorevole all'equilibrio del bambino.