I 10 migliori ventilatori da soffitto del 2020

Difficile fare una scelta per il tuo nuovo ventilatore da soffitto? Lo abbiamo scritto Guida all'acquisto di un ventilatore da soffitto speciale per aiutarti, con la TOP10 delle migliori vendite del momento, test, opinioni… Come in tutte le nostre guide all'acquisto, abbiamo fatto di tutto per aiutarti a scegliere il miglior ventilatore da soffitto! Vuoi acquistare un nuovo ventilatore da soffitto? Scopri il confronto dei migliori in questo Ventilatore da soffitto Guide 2020 scritto da noi per aiutarti a scegliere il modello migliore, la marca migliore… In questa guida come in tutte le nostreguide allo shopping 2020, tutto il nostro team ha messo insieme tutte le cose che devi sapere per acquistare il miglior ventilatore da soffitto!

La nostra selezione di ventilatori a soffitto

Guida all'acquisto del ventilatore da soffitto

Rinfrescante ed estetico, il Ventilatore rimane un alleato essenziale durante la calura estiva. Per aiutarti a scegliere il modello più adatto alle tue esigenze, abbiamo testato per te diversi prodotti popolari sul mercato e messo in atto alcuni criteri su cui basare il tuo acquisto tramite questa guida all'acquisto.

Perché scegliere un ventilatore da soffitto?

Il riscaldamento globale causa spesso interruzioni impreviste. Lo abbiamo già sperimentato molto spesso, soprattutto con forti periodi di ondata di caldo. Sembra che l'installazione di un ventilatore da soffitto o un'alternativa interessante, perché presenta molti vantaggi rispetto ad altre soluzioni di raffreddamento per interni ed esterni.

Il ventilatore da soffitto è un'ottima scelta per risparmiare sulla bolletta energetica, perché consuma pochissimo. La sua ventilazione rimane comunque molto efficiente grazie ad un sistema di circolazione dell'aria multistrato che lo rende in grado di garantire una circolazione ottimale dell'aria in un ambiente. Questa è una caratteristica molto utile nelle stanze con piccole aperture e scarsa ventilazione.

In inverno, funziona in combinazione con il riscaldatore di riserva, consentendo alla temperatura di una stanza di omogeneizzarsi distribuendo il calore in modo uniforme.

Il ventilatore a soffitto fornisce una resa più estetica. I modelli tradizionali sono apprezzati dagli appassionati di decorazioni vintage, mentre alternative più decorative e pratiche sono commercializzate per interni più contemporanei.

I criteri per scegliere il ventilatore da soffitto giusto

La gamma di ventilatori da soffitto è così vasta e varia che può essere molto difficile scegliere. Per aiutarti a selezionare il file miglior modello di ventilatore da soffitto per i tuoi interni, scopri i principali criteri da ricordare.

  • La dimensione delle lame: Esistono sul mercato ventole di tutte le forme e dimensioni con lame di tutte le dimensioni. Prima di acquistare bisogna quindi conoscere la superficie massima da ventilare. Le lame lunghe da 80 cm a 130 cm consentono di agitare l'aria in uno spazio di 10-30 m².
  • Il grado di inclinazione delle lame: più le lame sono inclinate, meglio è! UN ventilatore da soffitto di qualità consente di abbassare rapidamente la temperatura della stanza. L'inclinazione perfetta per una migliore efficienza è di 12 °.
  • Il materiale: il mercato è invaso da ventilatori a soffitto in legno, PVC, alluminio, ferro, acciaio inossidabile o ottone. Se il legno è più estetico, l'acciaio inossidabile e l'alluminio sono più resistenti. Ma Doghe in PVC sono molto flessibili, manovrabili e più leggeri.
  • Il sistema di accensione: per accendere o spegnere o regolare la velocità del tuo ventilatore da soffitto, puoi scegliere tra diversi tipi di comando. La linguetta manuale non è consigliata per soffitti molto alti. Il comando a muro cablato richiede un'installazione più tecnica. Il telecomando è ormai apprezzato dal pubblico in quanto consente di azionare il dispositivo senza doversi spostare dal divano o dal letto, garantendo così un grande comfort per l'utente.
  • Il design: l'aspetto del ventilatore da soffitto di design svolge un'importante funzione decorativa nell'ambiente in cui viene installato. Posto al centro del soffitto, è parte integrante dell'arredamento quindi è fondamentale abbinarlo a tutti i mobili.
  • Modalità silenziosa: prima di installare un ventilatore da soffitto nella camera da letto, è fondamentale interessarsi al rumore generato dal suo utilizzo. Accanto a un file confronto dei diversi dispositivi, sembra che i motori DC che equipaggiano i nuovi modelli siano più silenziosi.
  • Velocità di rotazione: optare anche per un modello con diverse velocità di rotazione per beneficiare esattamente della temperatura desiderata in ogni stanza.

I migliori modelli di ventilatori da soffitto

Che siano tradizionali o meno, i ventilatori da soffitto di oggi sono per lo più dotati di tecnologie avanzate o innovative. Possiamo classificare i modelli in diverse categorie:

  • Ventilatore da soffitto a LED o lampadina : Versioni con sistema di illuminazione integrato sono attualmente molto trendy. Si rivolgono ad un vasto pubblico ma anche a professionisti dell'interior design.
  • Ventilatore da soffitto con telecomando : questo modello è uno dei bestseller di Ventilatore sul mercato in particolare perché controllabile a distanza. Le versioni digitalizzate o anche connesse consentiranno la programmazione o l'attivazione remota.
  • Ventilatore senza lama : questa versione è in realtà un classico ventilatore con un guscio esterno a forma di cilindro che nasconde l'intero meccanismo. Viene da lontano il modello più discreto ed estetico
  • Ventilatore a pale : questo è il modello più diffuso sul mercato. Il numero di pale non gioca un ruolo importante nell'efficienza e nelle prestazioni del ventilatore da soffitto. La questione del numero di lame è quindi puramente estetica. Scegli in base ai tuoi desideri e ai tuoi gusti personali.
  • Ventilatore da soffitto reversibile : dopo aver testato questo modello, è risultato essere il miglior ventilatore da soffitto sul mercato. Il senso di rotazione delle pale può essere reversibile per consentire l'evacuazione del calore verso l'alto (modalità estiva) o verso il basso (modalità invernale) a seconda delle necessità.

Come installare un ventilatore da soffitto?

Ora che hai in mano il tuo ventilatore da soffitto, dovremo installarlo. Per fare ciò, è necessario acquisire alcune nozioni di fai da te. Per aiutarti in questo compito, questa guida ti sarà di grande aiuto.

La preparazione

Generalmente, i ventilatori da soffitto vengono forniti come ricambi. La confezione deve includere la guida per l'utente con le istruzioni di montaggio, pale, staffe della ventola, motore, alloggiamento, asta di sospensione (tranne nel caso di un modello di tipo hugger), nonché la staffa di montaggio.

A seconda del riferimento scelto, il prodotto può anche includere un kit di illuminazione, un telecomando o un comando a muro. Ricordati di disimballare tutto per controllare che sia tutto lì, facendo attenzione alle parti più fragili.

Quindi procedere a pulire il soffitto nell'area in cui verrà appeso il ventilatore. Prendi una scala e gli strumenti necessari per installare la tua nuova attrezzatura: viti, terminali, chiave esagonale, cacciavite, trapano, pinze.

La posizione migliore

È possibile aggiusta un ventilatore a soffitto in qualsiasi luogo, purché sia ??presente un cavo di alimentazione. Ma per ovvie ragioni pratiche, è consigliabile posizionare questa apparecchiatura al centro di una stanza in sostituzione di una plafoniera. Assicurati inoltre che il modello scelto sia proporzionale alle pareti, all'altezza del soffitto, alla qualità del soffitto, ai mobili e alle tende per evitare lo sfarfallio dovuto alla resistenza dell'aria e al rischio di incendio. Dovresti anche sapere che un ventilatore da soffitto è idealmente posizionato a 2,5 m dal pavimento. Questo evita il rischio di incidenti di ogni tipo e garantisce un'ottima circolazione dell'aria.

Assemblaggio e collegamento elettrico

Di solito, un ventilatore da soffitto viene fornito pre-assemblato per facilitare il tuo lavoro. istruzioni di montaggio sono chiari e forniti con il prodotto. Consiste nel collegare l'apparecchiatura alla rete elettrica. Seguendo attentamente la guida, l'installazione è facile. Tuttavia, in caso di dubbio, chiamare un elettricista autorizzato.

Soprattutto, è obbligatorio spegnere l'alimentazione della stanza in cui verrà installato il ventilatore da soffitto. Quindi rimuovere la vecchia lampada e scollegare i cavi. È importante specificare che i cavi non devono in nessun caso essere spelati. Quindi posizionare la staffa di montaggio della ventola trapanando prima i fori. Avvitare il supporto al soffitto e collegare tra loro i fili assicurandosi che sia rispettata la sequenza di terra, neutro e fasi. Disponi i cavi in modo che siano completamente nascosti dal coperchio di montaggio della ventola.

Adesso è il momento di procedere l'installazione dell'asta di sospensione e del coperchio di fissaggio del dispositivo. Nel caso di modelli piccoli, i cavi vengono solitamente fatti passare attraverso l'asta. I cavi sono inclusi nelle aste lunghe fino a 46 cm dal motore al coperchio. Fissare tutto utilizzando le viti fornite. Posizionare il ventilatore da soffitto sulla staffa di montaggio e fissarlo nell'alloggiamento. Quindi basta collegare i cavi dall'asta di sospensione al soffitto e fissare i fissaggi al supporto e il gioco è fatto.

Attaccare le pale della ventola sulle staffe utilizzando i bulloni forniti. A volte queste lame sono già preassemblate nella scatola di consegna. In ogni caso, assicurati che siano allineati correttamente, con uno spazio tra il soffitto e il fondo dell'unità uniformemente su tutte le lame. Tieni presente che potresti decidere di non installare tutte le lame fornite; il numero di pale dipende dal flusso d'aria dell'apparecchiatura. Tuttavia, anche la forma di questi deve essere presa in considerazione.

Una volta che il ventilatore è in posizione e collegato, procedere a l'installazione dell'apparecchio o del kit di illuminazione assicurandosi di associare i colori tra loro. Di solito i timoni vengono forniti già collegati al motore del ventilatore. E nel caso di un modello con telecomando, è sufficiente posizionare il ricevitore tra il supporto del soffitto e la sfera dell'asta di sospensione. Se opti per un controllo a muro, cioè un modello di ventola senza illuminazione, basta sostituire l'interruttore a parete della vecchia lampada con il controller della ventola. Tuttavia, se decidi di mantenere la tua illuminazione, installa una lampadina optando per un ventilatore a soffitto luminoso o il modello viene fornito con un kit di illuminazione, è necessario installare un nuovo controller da parete.

Accensione

Una volta che il tuo Ventilatore installato, devi assicurarti che funzioni correttamente lasciandolo in esecuzione per 24 ore di fila. Per risparmiare energia, puoi scegliere la velocità più bassa. Durante le prime ore di funzionamento, il ventilatore da soffitto oscilla e si muove leggermente; questo è perfettamente normale finché il motore non è ben rodato. Se dopo questo tempo il dispositivo continua a compiere movimenti anomali, verificare che le lame siano ben bilanciate.

Come mantenere un ventilatore da soffitto?

È importante mantenere un ventilatore pulito in modo che svolga le sue funzioni e possa durare a lungo. Questo perché lo sporco, in particolare la polvere, influenza il movimento del dispositivo e può provocarne il surriscaldamento. È quindi necessario assicurarsi che i depositi vengano rimossi dalle lame del dispositivo regolarmente. Per fare ciò, usa un panno morbido e asciutto per pulire ogni pala del tuo ventilatore da soffitto. Altrimenti, quando lo sporco è ostinato, sono necessari un detergente delicato e una spugna, oltre a un po 'd'acqua. Fare attenzione a non bagnare il motore, inumidisci leggermente la spugna.

In caso di squilibrio delle lame, puoi posizionare i pesi per contrastare questo. Questa è un'azione necessaria, poiché uno squilibrio frequente può logorare il dispositivo. In genere, i modelli di ventilatori da soffitto sono dotati di piccoli pesi autoadesivi per eseguire questo bilanciamento. Tuttavia, va notato che questi pesi devono essere applicati solo quando necessario. Se il tuo dispositivo funziona normalmente, non è necessario ribilanciarlo.

Infine, dovresti saperlo modelli attuali di ventilatori da soffitto sono progettati per essere completamente silenziosi. I produttori ora dotano i loro prodotti di un motore CC che praticamente non fa rumore. Quindi, se nonostante ciò il tuo silenzioso ventilatore da soffitto emette un ronzio o qualsiasi altro rumore di frequenza, potrebbe indicare scarsa installazione. Risolvi il problema consultando il manuale di installazione e rivedendo il tuo lavoro. Altrimenti, puoi assumere un professionista.

i più venduti

Ultimo aggiornamento: 23/09/2020 02:31:24