I 10 migliori ventilatori da pavimento del 2020

Difficile fare una scelta per il tuo nuovo ventilatore da pavimento? Lo abbiamo scritto Guida all'acquisto di Special Pedestal Fan per aiutarti, con la TOP10 delle migliori vendite del momento, test, opinioni… Come in tutte le nostre guide all'acquisto, abbiamo fatto di tutto per aiutarti a scegliere il miglior ventilatore da pavimento Vuoi acquistare un nuovo ventilatore da pavimento? Scopri il confronto dei migliori in questo Guida 2020 Ventilatore a piedistallo scritto da noi per aiutarti a scegliere il modello migliore, la marca migliore… In questa guida come in tutte le nostreguide allo shopping 2020, tutto il nostro team ha messo insieme tutte le cose che devi sapere per acquistare il miglior ventilatore da pavimento!

La nostra selezione di ventilatori a piantana

Guida all'acquisto di fan su piedistallo

Nella più calda estate, Ventilatore da pavimento è una soluzione più che apprezzabile per arieggiare e ventilare una stanza. Viso una moltitudine di riferimenti e marche di ventilatori da tavolo disponibile sul mercato, è facile perdersi. Con questa guida all'acquisto e il nostro confronto, troverai gli elementi da considerare oltre ai consigli per acquistare un ventilatore da pavimento di qualità.

Le caratteristiche tecniche del ventilatore a piantana

Il ventilatore a piantana fa parte della categoria di dispositivi mobili di raffreddamento. Infatti, a differenza dei ventilatori fissi come il ventilatore da soffitto o da parete che semplicemente fa circolare l'aria, il ventilatore da pavimento aggiunge oscillazione orizzontale e verticale per coprire un'area più ampia.

il altezza regolabile del piede del ventilatore Questo è ciò che differenzia questo modello dai ventilatori da tavolo o dai ventilatori da tavolo. Questo piedino consente loro di ruotare all'altezza desiderata ed è altamente consigliato per chi desidera un ventilatore booster, ma non dispone di un mobile di supporto. Alla base, un supporto massiccio e ampio gli conferisce una buona stabilità. Inoltre Altezza regolabile, l'oscillazione orizzontale o verticale consente di inclinare il ventilatore in base alle proprie esigenze.

È meglio avere il file funzione notturna e il funzione di spegnimento automatico sui modelli ambulanti, poiché i test indicano una migliore prestazione del carburante. Queste funzioni possono essere necessarie in particolare per evitare sviste e risparmiare anche il più piccolo watt limitandone l'utilizzo.

I diversi modelli di ventilatori a colonna

  • Ventilatore a piedistallo silenzioso

La discrezione di questo tipo di ventilatore è fondamentale soprattutto se deve essere utilizzato quotidianamente. I migliori modelli hanno un pulsante "modalità silenziosa" sul pannello di controllo.

  • Potente ventilatore a piantana

il potenza di erogazione e il flusso d'aria del ventilatore sono sicuramente i criteri più richiesti dopo il modalità silenziosa. Va notato che un modello potente può offrire a raffreddamento ad aria personalizzato. D'altra parte, i modelli più potenti sono un po 'più rumorosi della media.

  • Ventilatore umidificatore 3 in 1

UN dispositivo multifunzione è più probabile che accontenti il ??consumatore, perché può farlo ventilare, raffreddare e umidificare l'aria a comando. I modelli più efficienti hanno, ad esempio, un serbatoio dell'acqua da 2 a 3 litri per 15 ore di funzionamento.

Criteri di selezione

  • Flusso d'aria

La potenza è un criterio importante per la selezione di miglior fan in piedi. In un confronto, la potenza del motore è spesso specificata dal produttore. Può variare da 35 a 150 Watt. Questa potenza determina il flusso d'aria di ogni prototipo. Il prototipo più potente sul mercato può erogare tra 150 m3 a 350m3 di aria al minuto. È necessario conoscere questa impostazione del flusso d'aria per acquistare un modello che raffredderà la temperatura ambiente di una stanza abbastanza rapidamente. Alla velocità 1, le versioni entry level hanno una portata di circa 40m3/ min.

  • Il rumore

il Tecnologia Turbo Silence equipaggia i modelli più recenti e permette di ottenere fan potenti, ma molto silenziosi. Affinché un modello possa essere collocato in una stanza silenziosa, come una camera da letto, ad esempio, il suo livello di rumore deve essere inferiore a 45 dB. Per trascorrere notti tranquille, la soglia accettabile è di 60 dB. La soglia di tolleranza al rumore, tuttavia, varia da persona a persona, da qui l'importanza di eseguire un test del livello sonoro.

  • Manovrabilità

A causa del suo piede regolabile, il ventilatore a piedistallo occupa un po 'più di spazio rispetto al ventilatore da tavolo. Tuttavia, questo piedino è rimovibile, il che ne facilita il trasporto da una stanza all'altra.

  • La forma, le dimensioni e il numero di lame

il forma aerodinamica è di gran lunga il più adatto per ottenere un flusso d'aria ottimale con un flusso d'aria che ricopre l'intera superficie del locale in cui si trova l'apparecchio. Le lame, 3, 4 o 5, possono avere un diametro compreso tra 35 e 40 cm.

  • Design

A seconda della gamma, il design ergonomico della ventola può risultare più o meno elegante. Anche le finiture giocheranno un ruolo su questo materiale che integrerà la tua decorazione d'interni. Le lame sono intrappolate dietro una gabbia a maglie circolari per il lato estetico ovviamente, ma anche per la sicurezza domestica.

  • Gli ordini

Delle pannelli di controllo sono montati sui ventilatori, consentendo di selezionare la velocità del ventilatore, l'orario di spegnimento automatico, il pulsante "Turbo boost". Più pratico, il telecomando è un'opzione sempre più presente sulle versioni recenti. I ventilatori da pavimento si adattano anche allo stile di vita dei consumatori consentendo loro, ad esempio, programmazione o attivazione remota.

I vantaggi del ventilatore a piantana

I cosiddetti modelli di ventole a piedistallo sono apprezzati dai consumatori per molte ragioni. In effetti, hanno i seguenti vantaggi:

Praticità

Uno dei punti di forza di un ventilatore, che sia in piedi o di un altro modello, è Praticità. Questa apparecchiatura non richiede un lavoro di installazione sostanziale. Basta collegarlo alla presa di corrente per goderselo.

Mobilità

Un ventilatore da piedistallo lo è un dispositivo mobile. È possibile spostarlo per gustarlo in qualsiasi ambiente della casa. Su alcuni modelli sono addirittura installate piccole ruote per facilitarne ulteriormente la mobilità.

Le impostazioni

Per rendere più facile la vita di tutti i giorni, sono disponibili i riferimenti attuali dei ventilatori a colonna regolabile in altezza da remoto. Questo ti permette di soddisfare tutte le tue esigenze ed evita di dover viaggiare per accedere ai controlli. Tutto quello che devi fare è utilizzare il telecomando per accendere, regolare la posizione e l'alimentazione del dispositivo. E 'inoltre possibile regolare l'orientamento della gabbia della lama a proprio piacimento o mettere il dispositivo in modalità "rotante" in modo che possa ventilare l'intero ambiente.

Il prezzo

Il ventilatore a piantana è il modello più antico di apparecchiature di ventilazione. Oggi sono disponibili molte apparecchiature di aerazione più nuove e sofisticate di queste. Questo lo fa oggi un prodotto il cui prezzo è accessibile a tutte le tasche, senza perdere la sua efficacia.

Design

Il ventilatore a piantana è utilizzato da molto tempo in molti interni. Il suo aspetto generale non è cambiato, sebbene i modelli recenti beneficino di alcuni tocchi di modernizzazione. Ad ogni modo, è stato scoperto che il ventilatore a piantana è adatto a tutte le decorazioni, moderno, classico o vintage. Si adatta naturalmente ad ogni stanza della casa.

Funzionalità

I fan del piedistallo oggi hanno opzioni oltre alle loro funzionalità di base. Su alcuni modelli, i produttori dotano i loro prodotti di un file sistema deodorante, repellente per zanzare o anche un nebulizzatore d'aria. Ciò aiuta a migliorare il comfort e il benessere degli utenti e persino dei modelli rivali di condizionatori d'aria.

Uso di un ventilatore a piantana

Una volta trovato il miglior ventilatore a piantana per le tue esigenze, ora devi comprenderne l'uso. In generale, questo tipo di dispositivo è Facile da imparare. Tuttavia, è importante conoscere il suo utilizzo in modo molto dettagliato per evitare maltrattamenti o incidenti. A tale scopo consultare le istruzioni per l'uso fornite con il prodotto. Contiene i passaggi per avviare il dispositivo, dettagli sulle caratteristiche, precauzioni per l'uso e spiegazioni dei vari componenti. Nota che si consiglia di conservare la guida per l'utente al fine di risolvere eventuali dubbi futuri.

Regolare il flusso d'aria della ventola a piedistallo

Per regolare il flusso d'aria che fuoriesce dal ventilatore a piantana, è necessario regolare la potenza del motore di cui è dotato. Questa impostazione è accessibile tramite i controlli del dispositivo. Notare che il flusso d'aria al minuto è la velocità alla quale funzionano le lame. Sta a tutti trovare la disposizione più adatta a loro per rinfrescare una stanza. Basta regolare questo flusso d'aria di conseguenza. In genere, i modelli di ventole a piedistallo offrono quattro velocità operative.

Effettuare la regolazione corretta

Le diverse opzioni Ciò che offre un ventilatore a piedistallo varia a seconda della marca e del modello che hai scelto. Tutte queste caratteristiche sono regolabili in base alle tue esigenze. Impara ad adattare e gestire il tuo dispositivo per soddisfare le tue esigenze. Puoi persino regolare l'aerodinamica del tuo ventilatore a piantana orientandolo verticalmente o orizzontalmente.

Oscilla la ventola del piedistallo

La macchina è inoltre dotata di una funzione di regolazione che consente di farloregolare l'oscillazione di esso. Questo pulsante si trova solitamente sopra il motore. Per ottimizzare il tuo comfort, puoi anche regolare l'altezza del dispositivo, così come la sua inclinazione tramite un meccanismo situato sul retro dell'oggetto.

Mantenere un ventilatore a piedistallo

Per il corretto funzionamento e la durata del tuo ventilatore a piantana, è necessario mantenerlo regolarmente. Per fare ciò è necessario scollegarlo dalla presa di corrente a rischio di lesioni in caso di uso improprio. È quindi necessario staccare la griglia utilizzando un cacciavite o rimuovendo le clip di fissaggio con le mani, a seconda del riferimento scelto. Nel caso in cui le lame siano infestate dalla polvere, è possibile utilizzare un aspirapolvere optando per una piccola spazzola come bocchetta per pulire il tutto.

Se non riesci a superare la sporcizia nonostante questo, prendere una spugna, sapone di Marsiglia e un po 'di acqua tiepida per lavare ciascuna delle diapositive. Quindi ricordati di pulire tutto con un panno morbido. Assicurati che tutto sia completamente asciutto prima di sostituire la griglia. Per i punti difficili da raggiungere, puoi usare una spazzola a setole lunghe e rigide per pulire il tuo ventilatore a piedistallo.

Per spolverare le lame, si consiglia inoltre di utilizzare uno spolverino se ne avete uno. Infine, ricordati di pulire regolarmente la base del tuo dispositivo, soprattutto prima e dopo un lungo periodo di inutilizzo, come ad esempio prima e dopo la stagione invernale.

Ottimizza l'effetto del ventilatore in piedi

Si noti che un modello base di ventilatore a piedistallo non produce aria fredda come farebbe un condizionatore d'aria. Mescola semplicemente l'aria e facilita il suo rinnovamento per creare una sensazione di freschezza e comfort in un interno. Tuttavia, in condizioni climatiche molto calde, come le ondate di calore, questa funzionalità di base di un ventilatore a piedistallo non è sufficiente per alleviare la sensazione di disagio. In tal modo, usa alcuni trucchi è richiesto per aumentare l'uso della tua attrezzatura.

Appendi un lenzuolo bagnato davanti al ventilatore del piedistallo

In caso di ondata di caldo e desideri moltiplicare le sensazioni di freschezza fornite dal tuo ventilatore a piantana, puoi semplicemente appendere un lenzuolo bagnato di fronte ad esso in modo che l'acqua che evapora possa catturare il calore. Il dispositivo inizierà quindi a distribuire aria molto più fresca. In alternativa, se non hai un panno umido da posizionare davanti all'apparecchio, prendi invece una bottiglia di acqua ghiacciata o un secchio pieno di cubetti di ghiaccio che metti davanti alla ventola.

Scegliere la giusta potenza della ventola del piedistallo

Per una freschezza ottimale, è importante sapere come scegliere un ventilatore a piantana che abbia una potenza sufficiente. Per una persona, la potenza adatta è di 20 m3 al minuto. Per raffreddare un'intera stanza da 20 m2 a 30 m2, si consiglia una potenza minima di 100 m3 al minuto.

Scommetti su un fan che si appanna

Alcuni modelli di ventilatore a colonna sono dotati di un serbatoio dell'acqua in modo che il dispositivo possa essere trasformato in nebulizzatore quando necessario. In caso di forte calore, è sufficiente attivare questa opzione per far sì che il ventilatore inizi a diffondere goccioline d'acqua che umidificheranno l'aria ambiente e quindi la renderanno più fresca. Questo tipo di ventilatore può essere utilizzato sia all'interno che all'esterno, ad esempio su una terrazza o un balcone.

Sapere come posizionare il ventilatore su un supporto

Affinché un ventilatore a piedistallo sia completamente funzionale, è necessario sapere come posizionarlo con saggezza. Per trarne il massimo vantaggio, è necessario assicurarsi che il dispositivo possa promuovere rinnovo continuo dell'aria. Questo può essere fatto posizionando il ventilatore a piedistallo davanti a un'apertura, come una porta o una finestra. Pertanto, l'aria calda viene evacuata. Al contrario, tieni aperte altre porte o finestre sull'altro lato della stanza per far entrare aria fresca.

i più venduti

Ultimo aggiornamento: 23/09/2020 02:31:27