Top 10 dei migliori verricelli elettrici del 2021

Difficile fare una scelta per il tuo nuovo verricello elettrico? Lo abbiamo scritto Guida all'acquisto di verricelli elettrici speciali per aiutarti, con la TOP10 delle migliori vendite del momento, test, opinioni… Come in tutte le nostre guide all'acquisto, abbiamo fatto del nostro meglio per aiutarti a scegliere il miglior verricello elettrico!

La nostra selezione di verricelli elettrici

Guida all'acquisto di verricelli elettrici

Se vuoi acquistare un verricello elettrico, è importante che tu sappia qualcosa in più su questo dispositivo di sollevamento e / o traino. È necessario prendere in considerazione vari elementi, tra cui il tipo e la lunghezza del cavo, la capacità di carico massima consentita, la forza di trazione e la capacità di sollevamento del motore elettrico e molte altre caratteristiche tecniche.

Questo confronto ti offre una gamma completa di argani che soddisfano tutte le esigenze degli utenti. Per sceglierne uno, ti invitiamo a leggere questa guida all'acquisto che dettaglia tutto ciò che devi identificare prima di scegliere il tuo verricello elettrico.

Cos'è un verricello elettrico?

Un argano è un dispositivo motorizzato che può essere utilizzato per la movimentazione nel caso in cui si tratti di un paranco elettrico. Sui veicoli fuoristrada, il suo ruolo è diverso, poiché consente di trainare un 4 × 4 da una situazione difficile. Tuttavia, che si tratti di argani elettrici o paranchi elettrici, il loro funzionamento si basa sullo stesso principio.

A seconda del modello di verricello, si dispone o di un cavo di comando diretto per innestare la trazione o il sollevamento, oppure un radiocomando (telecomando wireless) per telecomando.

Gli argani elettrici si distinguono anche per la loro capacità di traino o sollevamento. Ma il punto che differenzia davvero un argano da un altro è il suo tipo. Esistono infatti diversi tipi di argani: manuali, elettrici, meccanici e idraulici. Un tipo di verricello corrisponde a un utilizzo per la sua capacità di carico, il suo funzionamento e il suo cavo (tipo e diametro del cavo).

Come funziona un verricello elettrico?

Come suggerisce il nome, un verricello elettrico necessita di alimentazione e quindi ha un motore elettrico. Quest'ultimo fa ruotare una guida di riavvolgimento su cui è avvolto un cavo metallico o un cavo sintetico, passando prima attraverso un guidafilo e se necessario da un puleggia di trasporto. Nel caso di un paranco, il cavo è guidato da un rullo di guida e avvolto attorno a un rullo o tamburo di avvolgimento.

Il motore di un verricello elettrico è alimentato da 12V o 24V nel caso di un verricello per veicoli fuoristrada. Per quanto riguarda il paranco elettrico, funziona sotto 230V. Ma nel primo caso come nell'altro il motore elettrico è sempre alimentato in corrente continua. Per ruotarlo avanti e indietro, è sufficiente invertire la polarità.

Tuttavia, la potenza del motore diretto potrebbe essere insufficiente per sollevare o trainare un carico pesante. È per questo motivo che il verricello è dotato di un set diingranaggi di riduzione per ottimizzare la forza di trazione o sollevamento.

Inoltre, anche se la potenza del motore viene moltiplicata per un ingranaggio per tollerare un carico massimo, è sempre consigliabile lasciare intorno al rullo 5 spire di cavo.

Come scegliere un verricello elettrico?

Scegliere un verricello elettrico non è un compito facile in quanto ne esistono diversi modelli per tutti i tipi di utilizzo. Ma, prestando attenzione ai criteri che seguono, puoi trovare l'argano elettrico giusto per il tuo uso personale.

Capacità di carico

La capacità di carico di un verricello elettrico è la sua capacità di traino e / o la sua capacità di sollevamento che dipende dal carico nominale che può sopportare. Nelle caratteristiche tecniche del dispositivo lo si può facilmente identificare dalla sua unità espressa in chilogrammo (kg).

Questo fattore è il livello massimo di tolleranza che può sopportare il primo livello di avvolgimento del cavo sul rullo o tamburo. Questo perché più corto è il cavo di sollevamento o di trazione che si avvolge attorno al tamburo, maggiore è la forza che il verricello deve dispiegare per tirare e sollevare diminuisce.

In generale, sugli argani elettrici, questa caduta di carico è stimata in 13% per fila di bobine di cavi. Tuttavia, è necessario capire nel funzionamento di un verricello che la capacità di carico nominale è quella che corrisponde alla forza richiesta dal motore per avvolgere un cavo teso orizzontalmente.

Per questo motivo si consiglia sempre di verificare se il carico massimo è quello che determina il livello di tolleranza del verricello quando il cavo è in tensione o meno. Altrimenti, puoi evitare questo tipo di fastidio optando per un verricello elettrico con una capacità di carico il doppio del peso dell'oggetto da trainare o sollevare. Ad esempio, se desideri installare un argano sul tuo 4 × 4 e pesa 4 t, pianifica un argano con un carico nominale maggiore di 8 t.

Il tipo e la lunghezza del cavo

I vari argani elettrici in commercio sono dotati di due principali tipologie di cavi.

  • Fune
  • Una fune metallica per un verricello può essere una fune d'acciaio rinforzata con carbonio, che gli consente di resistere ad alta tensione e attrito, specialmente sulla puleggia di ritorno.

    Questo tipo di cavo è generalmente utilizzato nei verricelli da paranco elettrico, ma è molto presente anche sugli argani dei veicoli fuoristrada, perché adatto all'installazione all'esterno. Tollera l'esposizione agli agenti atmosferici e si comporta bene anche in caso di maltempo.

    Tuttavia, un cavo d'acciaio non ama i granelli di polvere che si incastrano tra i suoi fili d'acciaio. Potrebbero verificarsi contaminazioni non pulite una rottura in qualsiasi momento.

  • Cavo sintetico
  • Una fune sintetica ad alta resistenza è costituita da più filamenti sintetici che, messi insieme, formano un insieme in grado di sopportare i carichi di attrezzature di sollevamento o traino, in questo caso un verricello elettrico.

    Questo tipo di cavo ha il vantaggio di essere leggero e più flessibile, il che riduce il rischio di rotture improvvise. Nel caso in cui ci sia un taglio, è possibile fare un nodo e riprendere la trazione o il sollevamento. È consigliato per un uso occasionale, soprattutto su veicoli fuoristrada che escono fuoristrada solo in situazioni occasionali.

Questo per quanto riguarda il tipo di cavo del verricello, ma bisogna tener conto anche della sua lunghezza. Un cavo più corto è molto più pratico di uno troppo lungo. Ricorda il principio che lo afferma minore è la lunghezza del cavo, minore è la capacità di carico. In altre parole, se usi un cavo corto, carichi meno il motore elettrico. Inoltre, è meno probabile che tu abbia un tamburo con un mucchio di cavi avvolti male.

Velocità di trazione

La velocità di traino di un argano elettrico dipende dal peso dell'oggetto da tirare o sollevare. Infatti, il dispositivo sarà più veloce con un carico di 2t rispetto a un altro di 4t.

Tuttavia, puoi avere queste informazioni nelle specifiche del verricello. È determinato in base al carico nominale ed espresso in metri al minuto.

Dipende anche dalla potenza del motore e dalla tensione ad esso fornita. Un paranco elettrico beneficia di una corrente continua stabile da una linea di alimentazione 230V. Per quanto riguarda il verricello elettrico di un 4 × 4, è alimentato dalla batteria. Se il motore è spento, l'alternatore non gira, lasciando il motore a fare affidamento esclusivamente sulla batteria. Tuttavia, la sua tensione diminuisce quando viene richiesto. Per essere più chiari, senza l'alternatore, una batteria può avere meno di 12V o 24V, che è la tensione minima per far funzionare il motore elettrico del verricello.

Il caso d'uso

In generale, sceglierai un modello particolare a seconda della situazione in cui prevedi di utilizzarlo. Sia che tu preveda di installarlo in una fabbrica o sul tuo veicolo fuoristrada, il tuo verricello elettrico potrebbe o meno essere quello di cui hai effettivamente bisogno.

Per l'utilizzo su carichi leggeri è spesso più pratico ed economico optare per un verricello manuale che sia per uso occasionale e non professionale. Per carichi pesanti, è meglio scegliere un verricello elettrico avendo precedentemente determinato il carico massimo.

Su un 4 × 4, è ovvio che il verricello elettrico è la scelta migliore. Alimentato direttamente dalla batteria, ti permetterà di uscire da situazioni difficili. Tuttavia, controlla sempre il carico nominale che deve essere maggiore del peso del tuo veicolo fuoristrada.

Quali sono gli utilizzi di un verricello elettrico?

  • Trazione
  • Grazie al suo design ingegnoso, un verricello elettrico è uno strumento assoluto su un veicolo fuoristrada, e soprattutto su un veicolo trainante come un carro attrezzi. In quest'ultimo caso, consente di posizionare in completa sicurezza la vettura in panne sul carroponte del rimorchio.

  • Sollevamento
  • Gli argani elettrici sono utili per sollevare carichi pesanti all'estremità dei loro ganci. Sono dispositivi di manipolazione che facilitano il movimento di un oggetto dal punto A al punto B.

Oltre al verricello elettrico, quali sono gli altri tipi di verricello?

Il verricello manuale

Se vuoi acquistare un verricello comodo da usare e dal costo pressoché nulla, puoi rivolgerti a un verricello manuale. Si tratta di un tipo di verricello non motorizzato, ma provvisto di a manovella a vite senza fine. Con la forza delle tue braccia, puoi facilmente gestire un carico pesante entro il limite della massima capacità di carico di trazione o sollevamento.

Esistono due modelli di argani manuali, tra cui l'argano da traino che può essere utilizzato in officina o in fabbrica e l'argano da sollevamento che può essere installato su un veicolo o anche su un rimorchio per barche.

Tutti i modelli di argani manuali hanno una portata di 500 kg e questa può essere raddoppiata aggiungendo una carrucola.

Il verricello meccanico

Un verricello meccanico è dotato di un motore termico più efficiente di un motore elettrico in termini di carico nominale.

I suoi principali svantaggi sono il suo peso e il suo prezzo. È anche abbastanza difficile da installare su un veicolo senza prima aver apportato modifiche al supporto.

L'argano idraulico

Il tamburo di un argano idraulico ruota grazie ad un sistema pressurizzato da fluido idraulico. Questo principio di funzionamento molto semplice rende gli argani idraulici dispositivi di sollevamento e traino efficienti, con una migliore efficienza rispetto agli argani elettrici.

La loro velocità e capacità di carico sono ben oltre ciò che offrono altri tipi di argani. Inoltre ha tutte le caratteristiche di un argano sicuro. Il sistema interno non rischia il surriscaldamento.

Tuttavia, gli argani idraulici sono i più costosi sul mercato.

Come riparare un verricello elettrico?

L'installazione di un verricello elettrico è abbastanza semplice, sia su un veicolo che in una fabbrica. I produttori forniscono sempre un manuale che descrive in dettaglio tutti i passaggi necessari per installare correttamente un argano e tenerlo sicuro per l'uso.

Ma soprattutto è importante che tu installi il tuo verricello elettrico secondo le vigenti norme di sicurezza. In questo senso bisogna tenere conto della capacità di carico del supporto che deve corrispondere a quella del verricello.

Sui veicoli, i verricelli elettrici sono posizionati nella parte anteriore (4 × 4) o nella parte posteriore (carro attrezzi). E per fare questo, vengono forniti di tutti i file accessori per il fissaggio. È incluso un cavo elettrico per il collegamento diretto alla batteria.

Porta di ricarica: quali sono i rischi con un verricello elettrico?

Se stai pensando di acquistare un verricello elettrico, è utile per trainare o sollevare un carico pesante. Ma in tutte le situazioni di utilizzo, questo tipo di dispositivo emette una notevole quantità di energia che influenza direttamente il punto di rottura del cavo che cerca di liberarsi da questa conseguente energia a cui è sottoposto.

Inoltre, un argano elettrico è spesso dotato di un motore del freno che è un freno automatico che blocca il tamburo se il cavo si rompe inaspettatamente. A volte è un sistema a cricchetto che immobilizza il verricello e il cavo che è ancora completamente carico. In entrambi i casi, c'è una quantità di energia che può innescare un guasto di un componente in qualsiasi momento, sia che si tratti del freno o del cavo.

In questo senso la sicurezza è prima di tutto una questione di manutenzione e controllo che deve essere fatto regolarmente sul tuo verricello elettrico. Per fare questo, basta controllare lo stato del cavo metallico o sintetico e vedere eventuali punti di guasto come usura, pizzicamento o corrosione.

i più venduti

Dernière mise à jour : 2021-06-23 02:43:18