Liberi professionisti IT: perché optare per il portage salariale?

Se lavori nel campo dell'informatica come libero professionista, sei consapevole che è da considerare l'opzione del portage salario. In effetti, questo stato offre molti vantaggi, che tu sia uno sviluppatore di applicazioni, un programmatore, un webmaster, un CIO, un revisore dei sistemi informativi, un consulente tecnico, ecc. In qualità di lavoratore autonomo, puoi godere sia di un certo grado di sicurezza che di una grande libertà. Quindi vedere più in dettaglio alcuni buoni motivi per optare per il portage IT.

Una vasta gamma di missioni

In generale, un lavoratore autonomo fatica a trovare incarichi e trovare clienti, soprattutto se sono appena agli inizi. Ma un consulente in portage salariale raramente incontra questo tipo di difficoltà. Al contrario, ha l'imbarazzo della scelta, soprattutto se lavora nel settore IT. Le aziende, infatti, stanno sempre più privilegiando il portage salariale rispetto ad altri status per garantire il livello di competenza, la sicurezza degli interventi, la facilità di assunzione, ecc. Per saperne di più su come funziona, puoi consultare questa guida completa al portage salariale. Quest'ultimo è vantaggioso per il lavoratore, per il cliente e per l'azienda PEO per molte ragioni.

Procedure semplificate

Il portage dei salari consente procedure più veloci, più semplici e più sicure. In effetti, la maggior parte delle formalità vengono gestite dalla compagnia di trasporti. In qualità di consulente IT, ti interessa solo svolgere gli incarichi di tua scelta. Inoltre, il lavoratore portage non deve preoccuparsi dei pagamenti in ritardo, poiché il suo stipendio viene pagato automaticamente alla fine del mese anche se si verifica un pagamento in ritardo da parte di un cliente. Per stimare il tuo stipendio futuro nel portage salario, puoi eseguire una simulazione qua.

Un ambiente di lavoro sicuro

La paura di qualsiasi imprenditore è l'insicurezza dell'ambiente di lavoro. I contratti, infatti, non sono sempre stabili e non sono mai da escludere malattie o altri imprevisti. Con il portage salariale, questa pressione costante non è più necessaria. In effetti, questo status offre la sicurezza dello status di dipendente, cioè uno stipendio mensile garantito, con la libertà del libero professionista. Inoltre, il consulente supportato beneficia di una protezione sociale completa, assicurazione contro la disoccupazione, Assicurazione RCP, ecc.

Una rete di esperti

I liberi professionisti godono di molti vantaggi, ma è noto che spesso si trovano senza una vita sociale.Questo ambiente di lavoro può essere divertente all'inizio per godersi meglio la vita familiare e prendersi cura di se stessi, ma nel tempo favorisce la depressione e il burnout.Il portage salariale offre un eccellente equilibrio tra vita da freelance e vita da dipendente.Un dipendente assistito infatti è gratuito, ma si trova sempre circondato da altri consulenti.Sta quindi ampliando la sua rete di esperti per avere accesso ad altre missioni, per ampliare le sue capacità, ma anche semplicemente per avere una vita sociale al di fuori della famiglia.Il dipendente assistito intreccia quotidianamente interessanti rapporti professionali, se non altro per il piacere di parlare, ma soprattutto per arricchirsi ancora di più professionalmente.