Il maestro del suono: l'amplificatore

amplificatore del suono

Nel mondo della musica classica ci sono più o meno opere e spettacoli. Il Requiem di Mozart, le Variazioni Goldberg e le Quattro Stagioni di Vivaldi, solo per citarne alcuni, sono stati eseguiti e registrati innumerevoli volte!

E queste versioni non sono certamente tutte uguali! Alcuni conduttori fanno la differenza! Ricorderemo senza dubbio l'interpretazione focosa e persino incendiaria delle Quattro stagioni di Fabio Biondi all'Opus 111 del 1991 e, più recentemente, la registrazione del Requiem di Mozart del giovane eccentrico direttore greco-russo Teodor Currentzis che dirige il suo orchestra e il suo coro MusicAeterna in una personale e folgorante interpretazione di questa leggendaria messa per i morti! Ma per godere appieno delle sue sfumature e sussulti, velocità e silenzi, serve un impianto audio di qualità esemplare e UN amplificatore che fa funzionare il suono come un capomastro!

Suono potente e qualità del suono

"Per un amante della musica il brano musicale più bello è quello che ascolta; per un collezionista è quello che non ha nella sua discoteca", ha detto Jean Brassard. È del tutto possibile, ma gli amanti della musica te lo diranno: per divertirti ad ascoltare la musica, devi prima trovare la versione giusta di un'opera classica - o almeno una versione interessante - e in secondo luogo avere un buon amplificatore, buoni altoparlanti e cavi di qualità che ti permetteranno di ottenere il suono definitivo e perfetto! Queste condizioni insieme ti danno l'opportunità di vivere un'esperienza, niente di meno!

L'amplificatore ha due funzioni principali: amplificazione e correzione del segnale audio. Questo è il dispositivo che ti consente di determinare la qualità del suono del segnale. Gli amplificatori ti consentono di ottenere un suono più potente e migliore. In realtà ti consente di moltiplicare le capacità dei tuoi altoparlanti.

C'è stato un tempo in cui gli amplificatori erano costosi. Fortunatamente, i prezzi sono scesi ei produttori offrono attrezzature di qualità a un prezzo ragionevole. Naturalmente, i modelli di fascia alta sono ancora costosi, ma modellano il suono in modo esemplare. Non dimentichiamo che l'amplificatore è la base del sistema audio.

Scegliere un amplificatore

Per scegliere un amplificatore, si consiglia di testarli. La soluzione migliore è portare un album di musica che ti piace e che conosci bene e ascoltarlo per testare i diversi amplificatori; questo ti aiuterà a fare la scelta migliore possibile. Devi anche valutare le tue esigenze:

  • Le finalità di utilizzo;
  • Il potere;
  • Il numero di canali del ricevitore A / V;
  • Le zone audio;
  • Elaborazione del suono;
  • Compatibilità con i formati audio surround;
  • Il mezzo di connessione;
  • Il tuo budget

L'uso che ne vorrete fare determinerà le vostre esigenze; non sceglieremo lo stesso amplificatore se lo vogliamo ascoltare la musica, sia classico, rock o pop o per migliorare la qualità di un home theater. Ma ricorda, il dispositivo giusto per te è quello che ti darà più piacere! Quindi spalanca le orecchie!

Musica!