Il grande ritorno del cinema drive-in

Nato negli Stati Uniti negli anni '50, il guidare nel cinema ti ha permesso di guardare un film senza lasciare la macchina. Ciò ovviamente richiedeva ampi spazi come possono esistere in alcune aree dell'Arizona, o in molte aree desertiche degli Stati Uniti. Questo tipo di distribuzione è gradualmente scomparso ma è tornato di moda in Francia. Come organizzare una sessione di cinema all'aperto e quali sono i vantaggi?

L'organizzazione di una proiezione cinematografica drive-in

Il primo requisito è trovare un luogo compatibile con questo tipo di evento: può essere un campo purché non sia troppo agitato per consentire la circolazione dei veicoli, un grande parcheggio in riva al mare o in un'area urbana, come un parcheggio ad esempio in un'area commerciale.

Occorre poi richiedere le necessarie autorizzazioni, possibilmente al Comune in base alle dimensioni del raduno, alla Direzione regionale per gli affari culturali e alla National Cinema Center.

Infine, è essenziale trovare il file fornitore di qualità in modo che la proiezione del tuo film all'aperto si svolga senza intoppi. Anche gli imprevisti non sono gli stessi se si vuole presentare un film a un pubblico in macchina o semplicemente seduto sull'erba o in poltrona.

Un evento del genere non si improvvisa perché serve un'attrezzatura adeguata (non si tratta di appendere un semplice telo in giardino con una lavagna luminosa da soggiorno), un generatore per portare elettricità al sito e un impianto audio all'altezza dello spettacolo e le dimensioni del luogo.

Per le sessioni drive-in, c'è anche la possibilità di trasmettere la colonna sonora su un canale a microonde su cui gli automobilisti possono connettersi dalla radio del proprio veicolo.

Quali sono i vantaggi del cinema all'aperto drive-in?

Assistere a questo tipo di proiezione dà una particolare sensazione di libertà. Non c'è la sensazione di essere rinchiusi e sovraffollati in una stanza in cui devi sopportare i rumori delle caramelle o dei sussurri del tuo vicino.

Guardare una proiezione del genere dal comfort della tua auto ti sembra di goderti una proiezione privata. Parli a tuo piacimento ogni volta che vuoi senza disturbare i tuoi vicini, mangi tranquillamente mentre guardi il tuo film ed è anche l'ideale per uscire con un primo bacio.

Gli organizzatori possono anche cogliere l'occasione per offrire agli spettatori un punto di ristoro, un servizio di catering drive-through, con possibilità anche di rollerblade per essere ancora più retrò, o addirittura proporre la pulizia del parabrezza prima del film.

Potrebbe anche essere l'occasione per un club di auto d'epoca di ritrovarsi a fine giornata dopo una passeggiata nella regione.

Infine, la proiezione drive-in di un film può essere un ottimo strumento di comunicazione per un'azienda che vorrebbe accontentare i propri dipendenti o clienti con un output originale.