I nostri consigli per migliorare la qualità dell'aria nella tua casa

Il più delle volte, tendiamo a preoccuparci molto di più dell'inquinamento esterno, senza prestare sufficiente attenzione alla qualità dell'aria interna. Mentre i fumi nelle strade sono nocivi, è anche l'aria respirata nell'ambiente interno.

Le cifre suggeriscono che la maggioranza delle persone trascorre 90% del proprio tempo in eux, o tra quattro pareti. Un motivo in più per preoccuparsi della qualità dell'aria. Promuovere uno spazio sano nelle nostre case è l'obiettivo di questo articolo. Scopri i nostri consigli essenziali per migliorare la qualità dell'aria nella tua casa.

Scarsa qualità dell'aria interna: quali sono le conseguenze?

Lo sapevi che l'interno degli edifici non contiene necessariamente una buona aria ? Come l'aria esterna, che supporta i gas serra e molta CO2, anche l'aria che respiri in spazi ristretti può accumularla. Ciò può essere dovuto a una serie di motivi, come fumo di tabacco, prodotti per la pulizia e prodotti per la casa, umidità o persino mancanza di ventilazione. Molto rapidamente, questi inquinanti possono avere effetti sulla salute a lungo termine, soprattutto nei giovani e nelle donne incinte. Tuttavia, nessuno è immune dalle conseguenze, che possono andare dalle semplici irritazioni alle malattie respiratorie e allo sviluppo di cellule cancerogene. I rischi per la salute si presentano spesso sotto forma di asma, per non parlare delle possibili ostruzioni delle vie aeree nei polmoni.

Tecniche per controllare la qualità dell'aria in casa?

Per evitare queste malattie croniche e per ridurre al minimo l'esposizione ad agenti nocivi nella propria casa, il primo passo è controllare la qualità dell'aria. Per fare ciò esistono diversi metodi, ognuno ugualmente efficace:

Richiedi i servizi di professionisti: sono specializzati nella valutazione della qualità dell'aria negli ambienti interni che accolgono i bambini (asili nido e scuole materne). Utilizzando sensori e campioni, misurano il livello di umidità per fornire soluzioni radicali

Usa i tuoi mezzi: oggetti collegati, kit di controllo o calcolatrice, sta a te scegliere il gadget più adatto. Oltre a valutare l'aria, forniscono soluzioni di miglioramento a lungo termine a seconda delle parti coinvolte

Suggerimenti per migliorare la qualità dell'aria interna

La qualità dell'aria nelle case deve preoccupare seriamente i loro abitanti così come quella dell'aria esterna. Infatti, indipendentemente dal fatto che siano o meno vittime di un'allergia e malattia respiratoria, il tasso di morti premature dovute a inquinanti indoor è allarmante. Quindi, prima di impiegare grandi mezzi, impara a adottare i gesti giusti è essenziale. Ecco alcuni suggerimenti sulle abitudini di vita e sui cambiamenti che puoi apportare a casa tua per ridurre il rischio.

Attenzione al tuo arredamento

Sebbene alcuni materiali siano innegabilmente estetici e decorativi, la loro scelta non dovrebbe essere presa alla leggera, in quanto possono convertirsi rapidamente in inquinanti. Questi includono, tra gli altri, rivestimenti come pitture, tappeti, pavimenti in parquet o prodotti di finitura (smalti, vernici, ecc.). Lo stesso vale per i mobili in compensato, indipendentemente dalla loro posizione. Per quanto riguarda i materiali strutturali utilizzati nei lavori, prestare particolare attenzione all'uso di colle, cemento e vetri. È chiaro che la maggior parte di loro si lascia indurre a scegliere prodotti più economici, ma che non sono certificati secondo gli standard.

Per ridurre al minimo l'emissione di COV e sostanze tossiche nell'aria interna, sarebbe meglio cercare materiali etichettati. Inoltre, puoi anche prediligere i materiali naturali, tanto affascinanti quanto resistenti e che non hanno alcun impatto negativo sulla salute. Scegli ad esempio calce, legno e fibre naturali. Inoltre, limitare il più possibile l'uso di candele profumate o incensi che modificano l'aria ambientale. Infine, non esitate a installare piante nella vostra casa, in modo da pulire l'aria in modo naturale.

Niente pi? prodotti chimici

Detergenti per vetri, detersivi, deodoranti ... I prodotti per la casa e tutti gli altri tipi di detergenti devono essere banditi dall'atmosfera. Questo perché rilasciano sistematicamente molecole inquinanti ed emettono sostanze chimiche nell'aria. Preferisci prodotti realizzati con componenti naturali che puoi verificare sull'etichettatura al momento dell'acquisto. Puoi invece privilegiare prodotti tipicamente naturali come l'aceto bianco e il sapone nero per le loro qualità di manutenzione e pulizia.

Aerazione e ventilazione, le soluzioni a portata di mano

Una buona qualità dell'aria dipende principalmente dalla ventilazione di tutte le stanze. Tuttavia, evita di lasciare le finestre costantemente aperte se vivi sul ciglio della strada per evitare che gli agenti inquinanti esterni entrino nella tua casa. D'altra parte, bagni e cucine dovrebbero essere sempre ventilati per evitare la condensa e la presenza di umidità. Ricorda, le muffe sono ancora nemici formidabili se vuoi rimanere in salute. Se ti manca la ventilazione, non ignorare l'installazione di sistemi di ventilazione. Puoi fare affidamento sulla ventilazione meccanica, la cui posizione sarà scelta con cura per risultati garantiti. Ad esempio, optare per la ventilazione meccanica controllata nelle stanze umide e la ventilazione meccanica con insufflazione nei soggiorni.

Il purificatore d'aria: il tuo alleato nella lotta all'inquinamento

Come suggerisce il nome, il purificatore d'aria aiuta a purificare l'aria ea renderla più traspirante. Puoi installare più depuratori contemporaneamente, assicurandoti di farlo scegli posizioni strategiche. Come refrigeratori d'aria, saranno i tuoi migliori alleati nella lotta contro i composti organici volatili, così come gli allergeni che vagano nell'aria. D'altra parte, vengono utilizzati anche per rinnovare l'aria ed eliminare i cattivi odori, piuttosto che utilizzare fragranze chimiche. L'altra alternativa, e non meno importante, sarebbe anche quella di utilizzare un deumidificatore d'aria nei bagni per ridurre efficacemente il livello di umidità e mantenerlo costante.