Demolizione di edifici: perché e quanto costa?

Nella costruzione, la demolizione è un'attività che consiste nel distruggere un edificio dall'alto verso il basso. La sua realizzazione è richiesta sia da privati ??che da strutture pubbliche per diversi motivi. In questo articolo, scopri le informazioni rilevanti sulle pratiche di demolizione e sui relativi prezzi.

Tanti motivi per demolire un edificio

Il primo motivo per la demolizione di un edificio è legato al suo degrado. Nel tempo alcuni edifici non possono più soddisfare gli standard di sicurezza in vigore. A volte i proprietari ricorrono alla demolizione per espandere la capacità di carico del loro territorio. Può essere un progetto di costruzione di edifici di alto standing o alloggi popolari.

Inoltre vengono effettuate anche demolizioni per motivi di pubblica utilità. Questo è spesso il caso della costruzione di strade, centri sanitari o altri edifici pubblici che richiedono un perimetro considerevole.

I metodi usati per distruggere un edificio

Realizzare lavori di demolizione, ci sono tre metodi principali. Questi includono speleologia, frantumazione e demolizione per espansione.

Speleologia

La speleologia è particolarmente indicata per edifici isolati o poco distanti da altri edifici. In pratica si ricorre all'uso di esplosivi. Basta posizionarli in punti strategici dell'edificio e farli saltare in aria con un clic. Già in pochi minuti il ??risultato si fa sentire.

Demolizione a pezzi

Il metodo della demolizione in pezzi viene applicato agli edifici adiacenti o troppo vicini agli altri. Per applicare questo metodo, usiamo una grande palla di metallo lanciata sulle pareti dell'edificio da una gru. L'unica limitazione con questo metodo è che richiede diversi giorni di esecuzione del lavoro. Rispetto al primo metodo, è costoso, ma conserva comunque il consistenza degli edifici in giro.

Demolizione per espansione

La demolizione di espansione viene eseguita con materiali espansivi. Applicato nei fori delle pareti dell'edificio, di solito lo fa abbassare in meno di due giorni. Inoltre, per l'implementazione di questo metodo, si può utilizzare anche un cilindro idraulico. La demolizione per espansione viene utilizzata per forzare le sezioni di un muro.

Le procedure amministrative da svolgere

Prima di qualsiasi procedura di demolizione di un edificio, è importante mettere in ordine la parte amministrativa. Nelle aree protette (vicino a siti turistici o musei) e in alcuni comuni, il permesso di demolizione è la chiave. La procedura di costituzione dura un periodo di due mesi.

Inoltre, sarà anche necessario fare una dichiarazione di apertura del cantiere al Comune. Ciò è utile per installare un cartello standardizzato nel sito di demolizione. Quando la demolizione è richiesta come parte di una nuova costruzione, il permesso di demolizione viene preso in considerazione dal permesso di costruzione.

Il costo di una demolizione

Il preventivo per la realizzazione di una demolizione è redatto da una società professionale incaricata per l'occasione. Varia in base alla tipologia degli edifici e ai materiali utilizzati per la realizzazione delle pareti. Inoltre, tiene conto delle condizioni di accessibilità del terreno e delle attrezzature di demolizione da utilizzare.

La fascia di prezzo proposta per eseguire una demolizione al m - varia tra 75 e 220 €. Oltre a questi costi, c'è il costo della rimozione delle macerie dall'azienda. E lì, sarà necessario pianificare tra 170 e 290 € per tonnellata evacuata. Tuttavia, per usufruire di una buona tariffa, è utile confrontare online i preventivi di diverse aziende.