Suggerimenti aziendali: alcuni suggerimenti per l'assunzione di un avvocato

Libri di regole dei paragrafi del tribunale dell'avvocato di legge del martello

Il campo legale è una nicchia interessante di candidati per le aziende. È importante sapere che le aziende non possono fare a meno di un ufficio legale competente. Quest'ultima si occuperà delle varie problematiche legate ad una buona conoscenza dei diritti aziendali, ma anche all'applicazione delle leggi vigenti. Pertanto, l'assunzione di un avvocato è essenziale per i manager delle aziende. Non mancano i candidati sul mercato del lavoro. Ogni anno, infatti, le università forniscono ai giovani laureati talenti promettenti. Tuttavia, l'assunzione di un avvocato richiede una guida.

Affida il reclutamento a uno specialista

Il processo di reclutamento per un'azienda può essere svolto in diversi modi. In primo luogo, la società in questione può costituire il proprio servizio di reclutamento. Il dipartimento si occuperà di costruire il profilo della posizione da ricoprire (un avvocato in questo caso), sviluppare un'offerta di lavoro e scegliere la piattaforma in cui pubblicare questo posto vacante. Gli addetti alle assunzioni condurranno quindi i contatti con i potenziali candidati e organizzeranno colloqui di lavoro.

D'altra parte, il compito di reclutare l'avvocato aziendale può essere affidato a un fornitore di servizi di reclutamento in outsourcing. Questo professionista si farà carico l'intera procedura dall'inizio alla fine. Si metterà a disposizione dell'azienda le sue risorse umane e tecniche, ma soprattutto la sua competenza e conoscenza il mercato del reclutamento legale.

Stabilisci un profilo adatto alla posizione

La posizione di un avvocato all'interno dell'azienda è una posizione chiave. Ciò richiede lo sviluppo di un profilo preciso e adattato durante il redazione dell'offerta di lavoro. Innanzitutto, per ricoprire una tale posizione in azienda, è necessario il possesso di una solida esperienza (circa 5 anni) nel settore. Quindi, ai candidati sono richieste anche capacità di scrittura e analisi forti. Inutile dire che i candidati devono avere una specializzazione nel ramo in cui desiderano entrare. Infine, un livello di studi come il Master of Laws, a cui si aggiunge la formazione in un centro riconosciuto, è molto apprezzato per la posizione di avvocato.  

Suggerisci una fascia salariale realistica

La questione dello stipendio è essenziale in ogni processo di reclutamento. È importante notare che mentre la società tiene le redini per la maggior parte del tempo durante l'intero processo, i candidati hanno anche la possibilità di scegliere se rispondere o meno a una richiesta di reclutamento. La decisione si basa su determinati criteri, compreso il risarcimento. Quest'ultimo è annoverato tra le motivazioni più importanti quando si entra in una posizione.

In caso di reclutamento dell'avvocato in azienda, una fascia di stipendio deve essere rispettata per dare credibilità alla posizione, ma anche per favorire la candidatura di veri talenti il ??cui dirigenti d'azienda bisogno. In particolare possono essere fornite le seguenti indicazioni:

  • Tra 3.000 e 6.000 euro al mese per un avvocato in diritto del lavoro.

  • Tra 4.600 euro e 5.300 euro per una posizione di avvocato aziendale.

  • Per gli avvocati che hanno una specializzazione in finanza e che possono candidarsi per la posizione di analista finanziario, lo stipendio è generalmente compreso tra 2.500 e 10.000 euro mensili.