Capelli danneggiati: come prendersene cura?

Per prenderti cura dei tuoi capelli, non c'è niente di meglio che usare maschere per capelli naturali. È inoltre necessario adottare buoni gesti come evitare colorazioni regolari o applicare temperature molto elevate sui capelli.

I danni ai capelli possono essere difficili da affrontare. Ma non disperare. Ci sono cura dei capelli adattati e alcuni trattamenti specifici per aiutarti a ridare splendore ai tuoi capelli. Se sei interessato a saperne di più su questi trattamenti, potresti essere interessato a quanto segue.

Evita la colorazione e il calore

il colorazione dei capelli non è male in sé. È l'uso regolare della tintura per capelli che fa male. I capelli colorati, infatti, tendono a indebolirsi più rapidamente. Se ti piace cambiare il colore, è meglio farlo di tanto in tanto.

Temperature delicate dovrebbero essere applicate anche sui capelli. Niente panico. Non si tratta di sbarazzarsi di tutti i tuoi accessori per capelli.

Se sei abituato a usare un asciugacapelli, ad esempio, opta per l'asciugatura a freddo se ha questa caratteristica.

Questo vale anche per piastre per capelli e arricciacapelli. Quando si utilizzano questi dispositivi, utilizzare la temperatura più bassa possibile.

Maschere per capelli

Il maschere per capelli danneggiati riparare efficacemente i capelli danneggiati. Questa soluzione può essere considerata anche in un approccio preventivo per il trattamento dei capelli. In commercio esistono tantissime maschere per capelli realizzate dai principali marchi di cosmetici. Se non hai voglia di usare sostanze chimiche contenenti sostanze chimiche, puoi optare per prodotti di bellezza verdi. Sono realizzati con prodotti naturali.

C'è un'altra alternativa a tutti questi prodotti commerciali: le maschere fatte in casa. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, realizzare maschere per capelli fatte in casa non è così complicato. Gli ingredienti sono utilizzati principalmente nella vita di tutti i giorni. Questi sono aloe vera, uova, avocado, banana, limone ...

Quali shampoo usare per combattere i capelli danneggiati?

È sconsigliato lo shampoo regolare quando i capelli sono secchi e danneggiati. Questo perché gli shampoo tendono a rimuovere il sebo dai capelli. Tuttavia, il sebo protegge i capelli e gli dona lucentezza.

Fortunatamente, ci sono shampoo adatti alla situazione. Scegli shampoo composti da acidi grassi, oli o acidi grassi essenziali. Evita gli shampoo che producono schiuma.

Per applicare lo shampoo, spazzolare bene i capelli e poi lavarli in acqua fredda. Quindi applicare lo shampoo sui capelli. Non strofinare i capelli con troppa forza. Dopo il risciacquo, puoi applicare il balsamo.

Oltre a questi suggerimenti, puoi anche provare nuove acconciature come il panino alto (nodo superiore). Nasconde le punte del tuo capelli danneggiati.

Se vuoi saperne di più sull'argomento, troverai consiglio cliccando qui.